Paola Valenti

Laureata in Lingue e Letterature Straniere Moderne con una tesi dal titolo Ludwig Meidner attraverso gli scritti (110 e lode con dignità di stampa) e specializzata in Storia dell’Arte Contemporanea presso l’Università degli Studi di Genova, ha completato i suoi studi con un Dottorato di Ricerca in Storia, Conservazione e Recupero dei Beni Architettonici e Artistici (Facoltà di Architettura, Università degli Studi di Genova).
Nel dicembre 2011 ha preso servizio come Ricercatore in Storia dell’Arte Contemporanea (SSD L-Art/03) presso l’Ateneo genovese.
Il suo percorso accademico ha avuto inizio con un assegno di ricerca biennale (2003-2004) finalizzato allo studio e all’organizzazione dei materiali conservati presso L’AdAC – Archivio d’Arte Contemporanea dell’Università di Genova.
La sua attività di ricerca è rivolta principalmente allo studio delle arti visive del XX e XXI secolo attraverso le fonti documentarie – con particolare attenzione al contesto tedesco  – e ai rapporti tra arte, architettura e urbanistica.
Ha partecipato a diversi progetti biennali Miur, a progetti di ricerca d’ateneo (PRA) e all’organizzazione di varie mostre d’arte contemporanea.
È autrice di monografie su Lucio Fontana (Lucio Fontana in dialogo con lo spazio: opere ambientali e collaborazioni architettoniche 1946-1968, De Ferrari Editore, Genova 2009); Paul Klee (Klee erobert Italien. Italiens Kunstkritik über den Bilder-Zauberer, Verlag Steinmeier, Deiningen 2009); Ludwig Meidner (Ludwig Meidner attraverso gli scritti, De Ferrari Editore, Genova 2009), Maria Rebecca Ballestra (Maria Rebecca Ballestra. Changing Perspectives/Cambiando Prospettive, pubblicazione bilingue italiano/inglese, De Ferrari Editore, Genova 2011), Valori Plastici e Nuova Oggettività (Nah und fern. Valori Plastici, Magischer Realismus und Neue Sachlichkeit im Licht der Kunstkritik, Verlag Steinmeier, Deiningen 2013).
Ha pubblicato numerosi saggi sulla cultura figurativa del XX secolo, tra cui si ricordano quelli concernenti le correnti artistiche del secondo dopoguerra per la collana curata da Valerio Terraroli L’Arte del XX secolo, edita da Skira in cinque volumi (edizione italiana e inglese); ha collaborato con Carlo Bertelli alla nuova edizione del quinto volume del manuale La storia dell’arte, manuale pubblicato da Bruno Mondadori nel 2010.